giovedì 6 settembre 2007

Macerie e incendi non dimostrano le bufale di Attivissimo: simbolismo, massoneria e sue allegorie.




Attivissimo "dimostra" falsamente che gli impatti da macerie e gli incendi sono la causa del rapido crollo progressivo sulla sua base di WTC7.
WTC1 e WTC2 crollarono solo per gli incendi sprigionatisi e le alte temperature... a seguito di un cedimento strutturale dovuto agli effetti degli impatti degli "aerei".
WTC4, WTC5 e WTC6 ebbero crolli parziali e sfondamenti ma si ricostruironio facilmente le cause che ebbero l'effetto finale.
Ma come mai questi ultimi tre edifici non crollarono su loro stessi?


Giuliani, Silverstain e il controverso "pull"... Una speculazione immobiliare senza precedenti, spettacolare e perfetta nella sua integrità. Il progetto della nuova Freedom Tower 1776 piedi (tanti come la data della costituzione americana... o la data di costituzione degli "Illuminati di Baviera" di Weischaupt(!)), 592 metri di torre scintillante creata sulle macerie sacrificali di quasi 3000 persone assassinate l'11 settembre 2001.


Il progetto qui sopra è già vecchio oggi ed è possibile che venga modificato, ma osservando la disposizione degli edifici si potrebbe ipotizzare che si sia tenuto conto di rappresentare una rafigurazione di una delle tre tavole "emulation" della massoneria. Per quanto simile alla disposizione delle torri nel nuovo World Trade Center, nell'immagine a fianco, la quarta torre, la più alta, è da riconoscersi nel raggio di luce che a forma piramide bidimensionale si allunga verso l'alto. La disposizione dei punti cardinali sulla tavola non tiene conto della realtà ma è fine al suo significato esoterico. Questa tavola rientra in un gruppo di tre, stanno a rappresentare la vita del massone e la sua "conoscenza" nell'arco del suo "viaggio", si ritrovano nei tempi massonici e ne rappresentano tra gli elementi che le compongono l'esistenza stessa. Nel progetto del WTC nuovo, giocano molto le prospettive come elemento componente del progetto. Come sarà pronto il progetto definitivo del WTC, quante e quali saranno le allegorie che potrebbero verificarsi con la simbologia massonica?

E' sconcertante riscontrare delle analogie con altre torri e riconoscere che se si rappresentassero le torri gemelle sulla figura a sinistra, non ci sarebbero differenze di senso.

E' strano, nella figura a fianco, vedere persone rappresentate che si buttano dalla torre e una corona capovolta, simbolo di un regno, ma direi, più propriamente, di un ordine sovvertito.

La figura è semplicemente una carta dei tarocchi, la numero 16 o XVI.
"Sotto il profilo cabalistico la lettera ebraica che corrisponde alla Torre è GHAIN. Significa rumori sordi, senza armonia; tutto ciò che è falso, perverso e cattivo."
"La Torre rappresenta la Grande Opera costruita dall’uomo."
"L’arcano numero 16 è l’immagine simbolica della Torre di Babele."
"I due personaggi dell’arcano sedici subiscono il castigo della loro presunzione; vengono precipitati insieme ai materiali che si sono distaccati dalla torre."
"Il secondo personaggio è vestito di rosso, poiché è l’Architetto della Torre, il costruttore del corpo che muore con lui: per questo riceve sulla nuca un colpo mortale."
"Sotto il profilo divinatorio la torre rappresenta lo spirito imprigionato nella materia. Simboleggia orgoglio, presunzione, inseguimento di chimere."
"Caduta, giace in mille pezzi sul terreno; la Torre è crollata.Un terribile fulmine ha colpito ciò che era vano, inutile, superfluo; non esistono più false speranze, i falsi desideri sono stati distrutti. L’iniziato si trova davanti proprio questo: la verità in tutta la sua spietatezza e brutalità."
"La torre è distruzione di ciò che è vecchio e sorpassato,ma anche ricostruzione, vita, nuove speranze solide e reali. Il fulmine che piomba addosso al giovane è tremendo, ma non è negativo: significa cambiamento, anche se doloroso, rinnovamento, personalità più forte, decisa e sicura."
"Il negativo è stato distrutto e i nemici sono stati sconfitti".

Analogamente alla carta dei tarocchi, in questo video, si vede una "torre" in fiamme a causa dei "fulmini" abbattutisi, la gente che si lancia, ma ancor più specificatamente l'architetto che disegnò le torri scomparve con loro quella mattina. Analogia ancor più sublime, il fattore che ritenne quel momento il fulcro del cambiamento di un'epoca.

XVI La Torre

"... La torre nella sua interpretazione più semplice

si riferisce all'energia cosmica nella sua natura più rozza.

Essa mostra la distruzione della materia attraverso il fuoco.

Per questo motivo al margine inferiore della carta

viene rappresentata la distruzione della vecchia epoca

attraverso fulmini, fiamme e macchine da guerra."

(Aleister Crowley)

Sono solo coincidenze casuali... o è vero e proprio simbolismo nella sua forma più ermetica?

2 commenti:

Fabio Piselli ha detto...

interessante

stuarthwyman ha detto...

...ho fatto una sfumatura non approfondita della simbologia massonica che s'intravede negli eventi dell'11 settembre...

...ma pensavo di essere l'unico ad avere avuto simili intuizioni finchè non ho letto l'articolo sul blog di Franceschetti.