lunedì 1 ottobre 2007

...merito di Attivissimo!


Postavo sul blog gestito da Attivissimo, con lui che asseriva di aver parlato con un pilota di KC135 "stratotanker", aerocisterna militare da rifornimento in volo, che gli raccontava delle manovre d'esercitazione simulanti un touch-and-go, sulla pista rasoterra senza toccarla.
Su youtube ho trovato subito il video qui sopra.
Il filmato lascia intendere la possibilità del volo a bassissima quota così come mostrato, eccetto per il fatto che al comando ci siano piloti con esperienza militare e non "novellini" appena usciti da simulatori da volo da 100.000 dollari...
Mi incuriosisce il fatto che la sagoma si vede distintamente molto bene sullo sfondo, a differenza delle uniche immagini rilasciate dalle due telecamere di sorveglianza al Pentagono.
Probabilmente l'aereo nel video non è in una leggera picchiata a 850 km/h, ma, comunque la velocità, permette di riscontrare il percorso effettuato e riprese senza "sbaffature"...
Lo studio di Henry62, può spiegare perchè le telecamere non abbiano catturato l'aereo, ma non può spiegare perchè su nessuno dei 5 fotogrammi rilasciati non si veda nulla...
Qualcuno ha fatto delle triangolazioni, studiando la prospettiva e le angolazione rispetto alla posizione dell'aereo che impattava la facciata...
Io non sono in grado di farlo, ma sarebbe interessante effettuare questa verifica per confrontarla con quella del Pentagono per comprendere se si fosse necessariamente potuto vedere, nell'esiguo arco di tempo in cui è avvenuto l'impatto, l'aereo dell'american oppure no.

2 commenti:

Andrea Occhi ha detto...

alcuni motivi:
- Il frame rate della telecamera è diverso.
- anche la risoluzione della telecamera è diversa, anche solo perché non conosciamo le caratteristiche di quella del video
- la distanza dell'aereo è molto minore, anche in fase di avvicinamento
- la telecamera si muove: l'aereo è sempre praticamente fisso all'interno dell'immagine, si ingrandisce in avvicinamento e rimpicciolisce in allontanamento.

stuarthwyman ha detto...

infatti nel post, ho richiamato la spiegazione di Henry62, che indica in poche parole che la telecamera del Pentagono scattava un fotogramma ogni secondo.
Coincidenza, da accettare per casuale...